Esercizi autunnali: mantieni in forma il tuo cane pochi minuti al giorno

RDA è il magazine che mette a conoscenza i lettori di ciò che succede nel mondo animale e lascia a loro disposizione un’informazione oggettiva dei fatti, che li tenga informati costantemente e correttamente.
esercizi in casa per il cane
Indice

Siamo in autunno, le giornate si accorciano e le temperature si abbassano sempre di più. Questo vuol dire che passiamo molto più tempo in casa, spesso sul divano con un plaid sulle gambe. E spesso in compagnia del nostro amico a quattro zampe. Però, come noi esseri umani, anche il cane ha bisogno di movimento per restare in salute. Quindi, dopo aver provveduto all’iscrizione in palestra per tutta la famiglia, è importante pensare anche all’attività fisica quotidiana per i nostri animali domestici.

Vediamo quali sono gli esercizi da fare in casa con il nostro cane, pochi minuti al giorno per mantenerlo attivo e in forma. Piccole attività che fanno bene al corpo e alla mente dell’animale. 

Perché l’esercizio è importante per il cane

Prima di tutto è bene capire perché muoversi è così importante anche per Fido. L’attività fisica regolare porta numerosi benefici al cane:

  • Mantiene in forma il fisico, previene sovrappeso e obesità. Un cane attivo brucia più calorie e ha meno probabilità di ingrassare.
  • Migliora la salute generale, rinforza il sistema immunitario e previene varie patologie. Un cane che si muove è più resistente a virus e batteri.
  • Stimola la mente del cane, gli permette di scaricare energie e stress in eccesso. Un cane stanco è più tranquillo e rilassato.
  • Rafforza il legame col padrone attraverso il gioco e le attività condivise. Muoversi insieme fortifica la relazione.

Secondo i veterinari, il fabbisogno giornaliero di movimento per un cane si aggira tra i 30 minuti e un’ora. Chiaramente, la quantità ideale dipende da razza, età e condizioni di salute dell’animale. Parla con il tuo veterinario di fiducia per capire qual è il giusto apporto per il tuo cane.

Esercizi per il cane: camminata o corsa

Nelle giornate meno fredde, non c’è niente di meglio che una camminata o una corsa all’aria aperta. L’ideale sarebbe portare a passeggio il cane quotidianamente, anche solo per 15-20 minuti. L’autunno con i suoi colori e il clima fresco renderà il momento ancora più piacevole da condividere.

Scegliamo un percorso adatto, non troppo lungo se il cane è anziano o cucciolo. Optiamo per parchi, viali alberati, sentieri tranquilli dove l’animale possa annusare e sentirsi a suo agio.

Ricordiamoci di utilizzare sempre guinzaglio e pettorina o imbracatura, tranne nelle apposite aree recintate dove il cane può muoversi e correre liberamente.

Esercizi per il cane in casa: recupero della palla

esercizi cane casa

Un gioco che piace a moltissimi cani è il recupero di una palla o altro oggetto lanciato. È un ottimo esercizio da fare in autunno, che unisce attività fisica e mentale.

Usiamo preferibilmente palle di gomma morbida. In spazi ampi, come un corridoio o una stanza vuota, tiriamo la palla invitando il cane a prenderla al balzo. Man mano aumentiamo la distanza e la velocità, facendogli fare scatti veloci avanti e indietro.

Ricordiamo sempre di non esagerare: il recupero della palla dev’essere un gioco, non uno sforzo eccessivo. Adattiamo intensità e frequenza in base all’età e alla prestanza fisica del cane.

Esercizi in casa con il cane: inseguimento di un giocattolo

Un altro esercizio da fare in casa con il cane in autunno è la rincorsa di un giocattolo che si muove, come una macchinina o un pupazzo con le rotelle. 

Utilizziamo i giocattoli che il nostro Fido preferisce e che lo attirano di più. Lo facciamo correre su e giù per una stanza o un corridoio, tirando il giocattolo con uno spago e invogliandolo a seguirlo.

Questo tipo di esercizio attiva rapidi scatti e cambi di direzione, ottimi per mantenere in forma il fisico del cane. Anche in questo caso, moderiamo l’intensità in base alle condizioni e all’età dell’animale, alternando momenti veloci ad altri di recupero.

esercizi in casa cane

Esercizi per il cane: piccoli percorsi di agilità

Un modo divertente per far muovere il cane tra le mura domestiche è creare dei piccoli percorsi di agilità, sfruttando sedie, scatole, coperte e altri oggetti presenti in casa.

Ad esempio possiamo disporre alcuni ostacoli a distanza ravvicinata e far superare al cane gli oggetti in successione. Oppure creare un piccolo tunnel facendolo passare sotto una sedia con una coperta.

I percorsi in casa stimolano coordinazione e mobilità del cane, oltre a rafforzare la complicità con noi. Adattiamo le difficoltà in base all’agilità del nostro amico peloso, senza esagerare con razze poco prestanti fisicamente.

Usiamo ricompense e lodi durante il percorso, per rendere il gioco ancora più divertente!

Esercizi per il cane in casa: attività mentali

L’attività fisica è essenziale per la salute psicofisica dei cani, animali naturalmente dinamici. Meglio ancora unire il movimento ad attività che impegnano mentalmente il cane, così da stimolarlo anche dal punto di vista cognitivo.

Possiamo nascondere croccantini o snack in vari punti della casa, facendoglieli annusare e cercare. Mettiamoli in angoli nascosti, sotto tappeti, dentro scatole. Lasciamo che il cane usi il fiuto per scovarli.

Possiamo giocare con lui a nascondino, facendoci trovare dal cane una volta nascosti in un punto non visibile. Dovrà attivare l’olfatto per seguire le nostre tracce e individuarci.

Con queste attività il cane si muoverà dentro casa e allo stesso tempo verrà stimolato mentalmente dal punto di vista olfattivo e cognitivo.

Con un po’ di fantasia, possiamo mantenere il cane attivo anche in casa e fare qualcosa per la sua salute e il suo benessere.

Le domande frequenti sul tema Esercizi per il cane in autunno: mantieni in forma il tuo Fido in casa

Questa è la risposta alla domanda
Questa è la risposta alla domanda
Questa è la risposta alla domanda
Questa è la risposta alla domanda
Questa è la risposta alla domanda
Pensi che questo contenuto sia utile? Condividilo!
Articoli Correlati
Tartarughe domestiche: guida alle diverse specie
Come si diventa istruttore cinofilo?
Qual è il tuo animale domestico ideale? Scopri come sceglierlo