Come mantenere la casa pulita con un gatto

RDA è il magazine che mette a conoscenza i lettori di ciò che succede nel mondo animale e lascia a loro disposizione un’informazione oggettiva dei fatti, che li tenga informati costantemente e correttamente.
mantenere la casa pulita con un gatto
Indice

Avere un gatto in casa è divertente e salutare ma è anche piuttosto impegnativo. La cura dei nostri amici pelosi richiede tempo e pazienza, ma soprattutto pulizia. Mantenere la casa pulita con un gatto che gironzola di qua e di là può sembrare complicato, ma non è impossibile. Con alcuni accorgimenti e l’aiuto del tuo micio, potrai mantenere la casa sempre in ordine. È importante addestrare il gatto fin da subito, in modo che possa capire quali comportamenti sono ammessi e quali no. Inoltre, devi assicurarti di fornirgli tutti gli strumenti utili alle sue necessità.

Per tenere la casa pulita con un gatto è fondamentale prendersi cura soprattutto della sua igiene. Assicurati di cambiargli spesso la lettiera e pulisci bene le aree dove il tuo gatto si siede o dorme, come divani, letti e poltrone.

Perché è importante mantenere la casa pulita con un gatto

Sono diversi i motivi per cui i proprietari di un micio devono mantenere la casa pulita. Innanzitutto, i gatti sono animali molto schizzinosi e, infatti, si prendono cura da soli della loro igiene personale. Se la casa è sporca, però, l’animale può andare incontro a seri problemi di salute perché, leccandosi, potrebbe ingerire batteri o altre sostanze nocive. Inoltre, la presenza di polvere e altre particelle nell’aria può causare allergie o problemi respiratori a tutta la famiglia. In una casa pulita ci saranno meno peli in giro, sui mobili, sulle superfici e sul pavimento.

Un’altra ragione per mantenere la casa pulita con un gatto è che, se è abituato a uscire in giardino o in terrazzo per esplorare, tende a portare dentro piccoli insetti come scarafaggi, formiche o mosche. Pulire spesso gli angoli più nascosti e difficili da raggiungere aiuta a risolvere questo tipo di inconveniente.

Infine, mantenere la casa pulita quando si possiede un gatto è importante per evitare il proliferare di odori sgradevoli, specialmente se non c’è la possibilità di mettere la lettiera in un luogo molto areato.

Consigli pratici per tenere la casa pulita con un gatto

lettiera gatto

Vediamo quindi, praticamente, come possiamo fare a tenere la casa sempre pulita e in ordine pur convivendo con uno o più gatti. 

Innanzitutto, è necessario spazzare o aspirare regolarmente per rimuovere dal pavimento e dai tappeti tutti i peli e le altre impurità portate dentro casa dal gatto. Se passi la maggior parte della giornata fuori casa e non hai molto tempo per le pulizie quotidiane, può essere utile acquistare un robot aspirapolvere, avendo cura di far abituare gradualmente i tuoi animali domestici alla presenza dell’elettrodomestico.

Esistono in commercio detergenti specifici per chi ha animali in casa e che garantiscono igiene e pulizia quotidiana sui pavimenti e tutte le superfici lavabili. 

Per evitare che il gatto perda più peli del solito, è utile spazzolarlo regolarmente con un’apposita spazzola, utile a rimuovere il pelo morto e a prevenire la formazione di nodi in caso di gatti a pelo lungo.

Acquistare coperte e tappeti facili da pulire velocizzerà di molto le pulizie di casa, in questo modo sarà sempre in ordine anche se si hanno i minuti contati.

Perché la casa sia sempre perfettamente pulita è fondamentale igienizzare regolarmente la lettiera. Tutti i giorni è sufficiente una pulizia che faccia sentire il micio sempre a posto, una volta a settimana, invece, è opportuno disinfettare la lettiera con prodotti appositi. In questo modo, il gatto avrà una lettiera sempre pulita e non ci sarà pericolo di odori sgradevoli in giro per la casa. In questo articolo trovi alcuni consigli per scegliere la lettiera giusta.

Come gestire i comportamenti poco igienici del gatto

pulizie gatto

Gestire i comportamenti poco igienici del gatto può essere una sfida, ma con alcuni accorgimenti è possibile impedirgli di sporcare. Una buona idea è quella di utilizzare una lettiera coperta per evitare che il gatto sparga la sabbietta ovunque. Inoltre, possiamo indirizzare l’attenzione del gatto verso altre attività come giocare o fare le fusa, in modo da distrarlo e prevenire comportamenti indesiderati. Se il gatto continua a sporcare la casa, è importante ricordarsi di rimproverarlo con fermezza ma senza aggressività.

È utile tenere sempre una scorta di prodotti specifici per la pulizia in grado di eliminare gli odori e disinfettare le superfici. Questo renderà più facile mantenere la casa pulita anche se il gatto fa i suoi bisogni dove non dovrebbe. Infine, è importante ricordare di fornire al gatto un ambiente confortevole e stimolante, in cui possa sentirsi a proprio agio e divertirsi.

Ricorda che molti problemi di pulizia possono essere evitati semplicemente prendendosi cura del benessere dell’animale. Fai in modo che abbia sempre acqua fresca e cibo, così come un posto comodo dove riposare. Se il tuo gatto è felice, sarà sicuramente meno incline a combinare disastri in casa. 

Le domande frequenti sul tema Come mantenere la casa pulita con un gatto

Questa è la risposta alla domanda
Questa è la risposta alla domanda
Questa è la risposta alla domanda
Questa è la risposta alla domanda
Questa è la risposta alla domanda
Pensi che questo contenuto sia utile? Condividilo!
Articoli Correlati
Tartarughe domestiche: guida alle diverse specie
Come si diventa istruttore cinofilo?
Qual è il tuo animale domestico ideale? Scopri come sceglierlo